La nostra missione

La Chiesa, per mandato stesso di Gesù, ha il dovere di occuparsi dell’uomo nella sua totalità, di istruirlo e di indicargli la strada del bene, perciò è suo compito specifico 
l’educazione ed istruzione della gioventù.
La Congregazione delle Sorelle dei Poveri di S. Caterina da Siena, nata dal cuore della B. Savina, proprio per la formazione dei bambini del popolo, ritiene che la Scuola rivesta un’importanza particolare nell’educazione degli stessi e quindi, in unione con la Chiesa e per la Chiesa, estende anche ad essi la sua attività apostolica.
La Scuola ha come suoi riferimenti i valori codificati nel Vangelo e quelli sanciti dalla Costituzione Italiana ai quali fa costante riferimento nell’educazione che imparte agli alunni, nei doveri che impone e nei diritti che offre. 
Attraverso questa missione vuole edificare i bambini ai valori umani e cristiani, educarli a promuovere il bene della società, preparandoli al servizio del Regno di Dio, perché diventino fermento di salvezza nella comunità umana e cristiana.
Questo piano dell’Offerta Formativa, nato dalla collaborazione di tutto il Collegio Docenti, vuole essere per insegnanti, genitori ed alunni un valido supporto educativo.
Esso si pone sulla linea del Decreto legislativo 19 febbraio 2004 n°59
La Scuola si fa carico di attuare quanto indicato per la scuola dell’infanzia e la scuola primaria.
L’iscrizione alla scuola avviene nel periodo e nelle modalità stabilite dalla normativa nazionale e da quanto stabilito dal Consiglio d’Istituto.
Scuola dell’infanzia: la prassi dell’ambiente tende a ritardare l’iscrizione per cui, normalmente, si prolungano fino ad esaurimento posti.  La scuola riserva la quinta sezione ai bambini i cui genitori si avvalgono dell'anticipo previsto dalla normativa. Questa sezione ha uno spazio attrezzato apposta per una esperienza più adeguata all'età di questi alunni più piccoli.

Scuola primaria: si accolgono iscrizioni fino ad esaurimento posti accogliendo prima le domande dei bambini che hanno frequentato tre anni questa scuola dell’infanzia con precedenza a chi ha fratelli o sorelle già iscritti alla scuola primaria, quindi i bambini che hanno frequentato due anni e quelli che hanno frequentato un solo anno. I rimanenti posti sono per famiglie che contattano la scuola per la prima volta. 

Drupal Theme by InterFace